Val d'Aosta e Langhe

Italia

Programma di viaggio

29/06 FIRENZE – FORTE DI BARD – AOSTA O DINTORNI
Ritrovo dei partecipanti e partenza. Pranzo libero durante il percorso. Proseguimento per Bard per la visita al complesso militare fortificato conosciuto come Forte di Bard, a cui si accede tramite una serie di avveniristici ascensori esterni di cristallo che dal borgo medievale, ai piedi del Forte, salgono sino alla rocca. Da lì si raggiunge il cuore del complesso fortilizio, dove ha sede il Museo delle Alpi, percorso espositivo suddiviso in quattro sezioni pensate per condurre il visitatore alla scoperta delle Alpi dal punto di vista naturalistico, geografico, antropologico, meteorologico e alpinistico.  Possibilità di scendere a piedi per ammirare la straordinaria posizione strategica del Forte con vista sulle due vallate e visitare il borgo medievale di Bard con le caratteristiche case dai tetti in “losa” tipica pietra grigia, i ponti a schiena d’asino e gli austeri palazzi signorili. Proseguimento per Aosta o dintorni, arrivo in hotel cena e pernottamento.

 

30/06 AOSTA
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita di Aosta. La città ha un passato molto importante i cui segni risalgono persino al 3000 a.C. quando la zona era abitata da popolazioni di cultura megalitica. I resti più evidenti e facili da individuare in città, però, sono quelli dell’epoca romana, quando era un’importante centro sulla via delle Gallie. L’imperatore Augusto, infatti, volle al centro della valle una città fortificata sul modello dell’accampamento romano per avere il controllo degli importanti passi alpini. In seguito, nonostante la caduta dell’impero, la città rimase un punto di riferimento per tutto il territorio circostante anche nei secoli successivi. Divenne infatti già nel IV secolo d.C sede vescovile e poi, dopo qualche secolo, tappa fondamentale per i pellegrini che percorrevano la via Francigena. Aosta, infine, all’inizio del secondo millennio, passò sotto il controllo della Contea di Savoia di cui seguì le sorti fino all’Unità d’Italia. A testimonianza della lunga storia troviamo l’Arco di Augusto, il teatro romano, la porta Pretoria, il Criptoportico Forense, la Cattedrale, la villa romana della Consolata, l’aerea funeraria fuori porta decumana, la collegiata di Sant’Orso,… Tempo libero per il pranzo. Al termine della visita rientra in hotel, cena e pernottamento.

 

01/07 COURMAYEUR – MONTE BIANCO
Partenza per Courmayeur, famoso resort sciistico e località di villeggiatura ai piedi del massiccio del Monte Bianco. Lungo il tragitto si possono ammirare l’elegante castello di Villeneuve, Saint-Pierre e quello di Sarre, di proprietà dei Savoia. Arrivo a Pontal d’Entreves e salita tramite le avveniristiche funivie Skyway, la spettacolare funivia auto rotante e riscaldata. Salita a 2.173 metri di altitudine:  la montagna si presenta in tutta la sua bellezza, panorami mozzafiato e natura incontaminata, ai piedi della cima più alta d’Italia. Ecco cosa ti aspetta una volta arrivato nella stazione Pavillon The Mountain:  nel cuore di Skyway Monte Bianco troverai un'ampia terrazza, pronta a regalarti una vista a 180° sul Monte Bianco e sulla Val Veny. All'interno, sono disponibili locations per la tua pausa ristoro come il bar e il ristorante. Assolutamente da non perdere anche Cave Mont Blanc che sperimenta la vinificazione in alta quota, la boutique dove trovare l’idea giusta per un regalo o un souvenir e l’Hangar 2173 nei locali della vecchia stazione dove trova lustro la storia delle funivie .Pranzo libero in rifugio o al sacco. Dopo la discesa dagli impianti, segue la tradizionale passeggiata nell’elegante Via Roma, centro storico e commerciale di Courmayeur, ricco di negozi di tendenza e locali alla moda. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

 

02/07 CASTELLO DI FENIS – CERVINIA- LAGO BLU
Partenza per la visita al castello di Fenis, complessa e armoniosa struttura con mura e torri merlate e preziose decorazioni. Sintesi di diversi periodi storici, il maniero possiede un suggestivo cortile interno, un elegante e scenografico scalone semicircolare e pregevoli affreschi in ottimo stato di conservazione. Proseguimento per Cervinia, da dove si ammira l’imponenza del Monte Cervino. Tempo per il pranzo. Breve paseggiata (circa 20 minuti) per arrivare al Lago Blu, è il classico lago da cartolina ed è situato a 1980 m.  Il suo vero nome è Lago Layet ma viene chiamato comunemente “Blu” perché sul fondo del lago alcune alghe riflettono queste sfumature di colore. Rientro al bus e ripartenza per l’hote. Cena e pernottamento.

 

 

03/07 COGNE E PARCO NAZIONALE DEL GRAN PARADISO
Colazione Partenza per Cogne e le Vallate del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Lungo il percorso sosta per visitare lo straordinario ponte-acquedotto romano di Pontdael, costruito sopra un orrido di oltre 80 metri per assicurare il collegamento con i poderi di un facoltoso latifondista e in perfetto stato di conservazione 2.000 anni dopo. Proseguimento per Cogne e visita libera del grazioso villaggio alpino, celebre per le caratteristiche case in pietra. Spostamento verso la frazione di Valnontey, dove spesso si avvistano branchi di stambecchi e camosci. Pranzo libero. Nel pomeriggio possibilità di breve e facile passeggiata panoramica alle celebri cascate di Lillaz formate da due spettacolari salti di acqua e magnifiche pozze cristalline – percorso pianeggiante e ben segnalato adatto a tutti. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

 

04/07 AOSTA – BARBARESCO - ALBA
Prima colazione in hotel. Sosta a Barbaresco. Nel cuore delle Langhe, in una cornice fatta di colline pettinate, si trova Barbaresco, un paesino di circa 650 abitanti in provincia di Cuneo, che dà il nome all’omonimo vino, tanto apprezzato in Italia e all’estero. Situata nella zona dei vini, Barbaresco è il posto ideale dove poter intraprendere un tour enogastronomico d’eccezione. Sono infatti diverse le cantine che consentono di degustare il Barbaresco DOCG e gli altri noti vini delle Langhe nati dall’uva nebbiolo. Tempo a disposizione per il pranzo libero e proseguimento per Alba (in base all’orario breve passeggiata per Alba, rinomata per il tarufo). Arrivo in hotel nei dintorni di Alba, assegnazione delle camere riservate, cena e pernottamento.

 

05/07 BAROLO – FIRENZE
Prima colazione in hotel. Partenza  per La Morra, conosciuta come “il balcone sulle langhe” per lo spettacolo superbo e senza paragoni. Proseguimento per Barolo, che dà il nome all’omonimo vino. Passeggiata nei vicoletti, tra le botteghe e le cantine, fino a raggiungere il castello, costruito nella sua prima fase attorno all'anno 1000. Verso il 1250 il feudo passò ai Falletti, la cui dinastia ne rimase proprietaria fino al 1864, con Giulia che per prima sperimentò il metodo di vinificazione del Barolo, così come oggi lo conosciamo. Tempo a disposizione per il pranzo e ripartenza per Firenze. Arrivo in serata e termine dei nostri servizi

Date e quote

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

  895.00
Supplemento camera singola: 
  160.00

La quota comprende:

- 6 Notti in hotel 3 stelle (HOTEL COMTES DE CHALLANT A FENIS E BEST WESTERN LANGHE O SIMILARI)

-  mezza pensione con acqua inclusa

- bus turistico GT a disposizione per tutto il viaggio

- accompagnatore a seguito per tutto il viaggio

- biglietto per la fermata intermedia dello Skyway Montebianco, Castello di Fenis e Forte di Bard (se sarà possibile effettuare le visite, in base alle normative Covid)

-polizza medico bagaglio

 

La quota non comprende:

  • Mance
  • Assicurazione annullamento
  • Pranzi
  • Quanto non indicato nella voce la quota comprende

Mezzi di trasporto e Albergo sanificati secondo le norme vigenti in materia di Covid 19

Richiedi un preventivo

Contatti

Via Ricasoli, 9 50122 Firenze

Tel. 055 282042 Fax 055 217643

info@primaveraviaggi.com

Viaggio di gruppo con accompagnatore

Periodo

29 Giugno - 05 Luglio 2021

 

TOP