logo bianco primavera viaggi

Uzbekistan dal 25 aprile al 04 maggio

Un viaggio d'autore tra cultura e tradizione

cupola azzurra uzbekistan

Uzbekistan dal 25 aprile al 04 maggio

Minimo partecipanti 20
Periodo: 25 aprile – 04 maggio 2024
Tipologia di viaggio: tour di gruppo con accompagnatore 

Costo a partire da:

2550€ | A persona

Splendido viaggio in Uzbekistan, lo Stato più ricco di storia fra tutte le repubbliche
dell’Asia centrale, situato nell’antica culla formata dai fiumi Amu-Darya e Syr- Darya.

Un Paese che annovera alcune delle città più antiche del mondo, molti dei principali centri lungo la Via della Seta e la maggior parte delle bellezze architettoniche di quest’area geografica. Antiche città come Tashkent, Samarcanda, Sakhrisabz, Bukhara, Khiva sognate come il posto di fiaba anche nella celebre 1000 notte.  Durante il viaggio conoscerete l’ospitalità degli uzbeki e loro tradizioni.

È il viaggio perfetto per coloro che amano i viaggi in luoghi dove cultura e tradizioni si intrecciano con i grandi spazi della storia.

25 aprile.

Partenza da Bologna con volo di linea Turkish Airways per Urghench (via Istanul). Cena e pernottamento a bordo.

26 aprile.

Arrivo a Urghench alle ore 07.00, ora locale, incontro con la guida e trasferimento a Khiva. Arrivo in hotel e colazione (la consegna delle camere avverrà dopo le 14.00).

All’inizio del XVI secolo Khiva divenne la capitale dell’impero timuride con un fiorente mercato degli schiavi e ancora nel XIX secolo, anche i più impavidi e coraggiosi temevano d’imbattersi in queste feroci popolazioni e di affrontare la loro desertica terra. La sua storia è intessuta di lotte con il vicino casato rivale di Buchara, con la Persia e nell’ultima fase con la Russia.

Si entra nel centro storico di Khiva per la porta Koch-Darwaz e ci si trova in una città museo disabitata ma integra. Nella cittadella antica dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, racchiusa da un perimetro rettangolare costituito da alte mura di mattoni, sono concentrati i principali monumenti storici.

Visita del compatto e affascinante centro storico, il più intatto in assoluto tra i centri della Via della Seta con i suoi monumenti del XVII-XVIII secolo; Ata Darvaza, una delle quattro porte di Ichan Kala risalente al 1842; Madrasa Allakuli Khan costruita a metà del XIX secolo con la decorazioni più ricca di Khiva; Madrasa Muhammad Amin Khan, la scuola coranica eretta nel 1851 per ordine del sovrano di Khiva; Kalta Minar, inizialmente doveva diventare il minareto più alto d’Oriente; Kunya Ark, la “Vecchia Fortezza”, era la residenza dei sovrani di Khiva e la cittadella interna fondata nel XVII secolo; Muhammad Rahimkhan Madrasah, costruita nel 1876 per ordine di Seyid Muhammad-Rahim II che era conosciuto come il poeta Feruzshah; la Moschea Juma del XVI secolo con 213 pilastri in legno di olmo appartenenti a diverse epoche storiche a partire dal X secolo; Tosh Hovli Palace ovvero “la casa di pietra” costruita durante il 1830-1838 per sostituire Kunya Ark, consiste in alcune costruzioni intorno ad un cortile circondato da un alto muro; Islam Khhodja Minaret and Madrasah, insieme risalente all’inizio del XX seconto, è stato intitolato al Primo Ministro Isfandiar Khan che ne ha sponsorizzato la costruzione; Mausoleo di Paklavam Makhmud, famoso poeta e lottatore del XIV secolo, è il più bello e sacro mausoleo di Khiva.

Pranzo e cena in ristorante. Pernottamento in hotel.

27 aprile.

Prima colazione in ristorante e partenza per Aya Qaa, Toprah Qala e altri siti di antichi insediamenti statali di Khorezm, ora situati nel territorio di Karakalpakstan.

Questa fortezza cittadina incorniciata dall’incombente Sultan Vais Mountain, è la spettacolare e meglio esplorata della regione.

Pranzo a Yurta. Rientro a Khiva e tempo libero. Cena e pernottamento in hotel.

28 aprile.

Prima colazione in Hotel e partenza per Bukhara. L’itinerario porta ad attraversare il fiume Amu-Darya ed il deserto Rosso di Kyzilkum. In Uzekistan ci sono due grandi fiumi: l’Amu-Darya, nell’antichità classica conosciuto con il nome greco di Oxus e il Syr-Darya, conosciuto dai greci come Jaxartes o Yaxartes. L’ Amu-Darya scorre attraverso il Turkmenistan da sud a nord, passando Turkmenabad e segnando il confine tra Turkmenistan ed Uzbekistan da Khalkabad. Il deserto del Kizilkum (anche Kyzyl Kum e Qyzylqum) è un ampio deserto che si estende tra Kazakistan e Uzbekistan, in Asia centale. Il suo nome significa “le sabbie rosse”. Il territorio è costituito per la maggior parte da una piana coperta di dune sabbiose. Il principale centro abitato della regione è Bukhara. Importanti per l’economia sono i giacimenti minerari, in particolare oro, uranio, alluminio, rame, argento, petrolio e gas naturale.

Pranzo in ristorante lungo il percorso. Arrivo a Bukhara e sistemazione in hotel. Tempo libero a disposizione. Cena e pernottamento in hotel.

29 aprile.

Prima colazione in hotel e intera giornata dedicata alla visita guidata della città, considerata la città della poesia e della fiaba. È situata in un’oasi del deserto Kizil-Kum a est dell’Amu-darya (il principale fiume che bagna quest’area dell’Asia) e sul corso inferiore del fiume Zeravshan.

Centro antichissimo deriva la sua importanza dalla posizione geografica, punto di incrocio delle vie carovaniere che collegavano l’Araia all’India e all’antico Cati (la Cina). Oggi Bukhara è uno dei maggiori centri dell’industria e dell’economia e la maggiore città dell’Asia Centrale.

Visiterete il complesso Labi Hauz, l’insieme architettonico Lyabi-khauz è formato da tre grandi edifici monumentali: Kukeldash Madrasah, Khanaka e Nodir Divan-begi. Il centro del vecchio complesso di Bukhara è diventato un serbatoio; la Sinagoga ebraica, costruita nel XVI è ancora funzionante ed è protetta dal governo; la Moschea Magoki Attori costruita sul sito del tempio Moh pre-islamico; Bozori Kord Khamman il agno/sauna risalente al XI secolo; Abdullakhan Tim, un enorme passaggio commerciale coperto del XVI secolo; Madrasa di Ulugbeg, l’unico edificio sopravvissuto a ukhara di epoa timuride; Adulazizkhan madrassahs è una parte dell’insieme architettonico di Ulugbek Madrasah.

Pranzo in ristorante. Dopo pranzo la visita prosegue con il Complesso Poi Kalyan con minareto Kaylan, la moschea Kaylan collegata al minareto da un piccolo ponte e madrassah araba Miri; sosta al Reto Saloon Timur per assaggiare deliziose tisane; proseguimento nella fortezza dell’Ark, il più antico monumento architettonico e archeologico di Bukara; la Moschea Bolo Hauz, uno dei monumenti storici più significativi costruito nel 1712, luogo di culto ufficiale
dell’emiro, di una bellezza speciale; il complesso dei misteriosi edifici di Bukara legati al biblico Job Ayub “Chashmai Ayub”; il Mausoleo dei Samanidi, la prima tomba islamica sopravvissuta in Asia Centrale; Chor Minor, un notevole edificio con 4 minareti costruito nel 1807.

Cena in ristorante e per finire la serata spettacolo folcloristico alla madrassa Nodir Devon Begi. Pernottamento in hotel.

30 aprile.

Prima colazione in hotel e partenza per Samarcanda. Lungo il percorso visita di: Minareto Vakent risalente al XII secolo e alto 39m.; Laboratorio di ceramica a Gijduvan che esiste da 6 generazioni; Rabat-i-Malik Caravansarai a Karmana costruito nell’XI secolo lungo la via della seta per ordine del karahanide Shams-al-Mukk-Nasr che regnò a Samarcanda dal 1068 al 1080; Sardoba Malik.

Pranzo lungo il percorso. Arrivo nel pomeriggio a Samarcanda, sistemazione in hotel e visita della città: Osservatorio di Ulugbek risalente al 1420 e dove si possono ammirare i resti di un grande astrolabio per osservare la posizione delle stelle. Cena in ristorante.

Dopo cena visita di Piazza Registan, simbolo della città e l’esterno del Mausoleo di Gur Emir, dove è sepolto Tamerlano e i suoi seguaci. Cena in ristorante, pernottamento in hotel.

1 maggio.

Prima colazione in hotel e partenza per Shakhrisabz “la città verde”, piccola località situata a 90 km a sud di Samarcanda. Questa antica e gloriosa città, con oltre duemila anni di storia, venne costruita secondo un modello tipico dell’Alto Medioevo con una struttura centrale simile a quelle di Samarcanda e Bukhara ed ha continuato a svilupparsi durante il IX e X secolo nonostante i continui conflitti tra le dinastie samanidi e i turchi. È la città natale di Tamerlano e una volta, probabilmente, la sua fama oscurava addirittura quella di Samarcanda.

Visita dei resti del Palazzo Ak-Saray, uno dei monumenti più magnifici dei Timuridi dei secoli XIV e XV detto anche “Palazzo Bianco” di cui sbalordiscono la grandezza e la magnificenza; il Mausoleo di Jakhongir nel complesso commemorativo di Dorus-Saodat (deposito del Potere); il Dorut Tilovat (Seggio del potere e della forza) che forse arrivava anche a superare in grandiosità lo stesso palazzo, la Moschea Kok-Gumaz utilizzata come mosche per la preghiera del venerdì e le tombe degli antenati di Tamerlano.

Finita la visita rientro a Samarcanda. Cena in ristorante, pernottamento in hotel.

2 maggio.

Prima colazione in hotel e proseguimento della visita di Samarcanda: Registan Square – Sandy Place, un centro commerciale medioevale, con un mini concerto e una mini conferenza sugli strumenti musicali nazionali allo Sherdor Medrassah; Moschea ii Khanym del XV secolo, una delle moschee più grandi e magnifiche del mondo, dall’architettura gigantesca anche questa costruita
per ordine di Tamerlano dopo la sua campagna in India, per mostrare il suo potere e per farlo deportò a Samarcanda migliaia di artigiani indiani; il famoso bazar di Siyob; il complesso di Shah-i-Zinda (Tomba del Re vivente), un viale di Mausolei con uno dei più ricchi lavori di tegole. È collegato alla leggenda che qui sia sepolto Qusan ibn Abbas, un cugino del profeta Maometto; Mausoleo di Gur-e-Amir, l’ultima dimora di Tamerlano, i suoi due figli e due nipoti.

Pranzo. Nel pomeriggio trasferimento con il treno Afrosyob per Tashkent. Arrivo, trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel.

3 maggio.

Prima colazione in hotel e intera giornata dedicata alla visita della città, capitale dell’Uzbekistan. Visiterete: il complesso di Khast Imam (Madrasa di Barak Khan, Moschea di Tillya Sheikh, Mausoleo di Kaffal Shashiy e Sacro Corano); Kukaldosh Madrassah, la più grande madrasa e uno dei monumenti storici più famosi di Tashkent; Chorsu Bazaar, uno dei mercati storici più autentici dell’Uzekistan;
Museo delle Arti Applicate situato nell’ex casa del diplomatico imperiale russo Alexander Polovtsev, inaugurato nel 1937 come vetrina per le arti applicate di fine secolo, ma è l’edificio in se, progettato secondo lo stile tradizionale di Tashkent, a risultare più interessante dei suoi stessi contenuti; Piazza Amir Temur, una piazza centrale nella capitale; passeggiata su Sailgoh (Broadway) Street; Piazza Indipendenza; esterno dell’ex Palazzo Romanov costruito nel 1891 nel centro della città, su progetto degli architetti A.L. Benoit e V.S. Geyntseltsmann; Navoi Theatre Square, il primo teatro musicale professionale dell’Asia centrale fondato nel 1929 e costruito dai prigionieri giapponesi della seconda guerra mondiale; People’s Friendship Palace costruito nel 1980 e progettato dall’architetto Evegny Rozanov; Abulkasim Medresah, monumento storico costruito a metà del XIX secolo, attualmente è un centro di botteghe artigiane.

Pranzo in ristorante. Cena in ristorante Georgiano. Pernottamento in Hotel.

4 maggio.

Trasferimento in aeroporto. Tashkent, Istanbul, Bologna. 

Tutto quello che devi sapere su questo viaggio

  • Volo di linea Turkish Airlines Bolonga/Istanbul/Urghench -Taschkent/Istanbul/Bologna classe economica incluse tasse aeroportuali.
  • Pullman da Firenze a Bologna a/r
  • Biglietto del treno Samarkanda/Tashkent in classe economica
  • Sistemazione in hotel 3 e 4 stelle come da programma
  • Trattamento di pensione completa come da programma con cene e pranzi
  • Uno spettacolo folkloristico a Bukhara
  • Guida locale parlante italiano per tutto il viaggio
  • Pullman privato a disposizione per tutta la durata del viaggio
  • Ingresso nei luoghi di interesse
  • I facchinaggi
  • Assaggio di Tisane al Retro Saloon “Timur” a Bukhara
  • Assicurazione Medico )(10.000 euro max rimborso), bagaglio e annullamento base escluse malattie preesistenti e peggioramenti di tali malattie, escluse patologie preesistenti e malattie di parenti
  • Mance
  • Bevande
  • Tutto ciò che non è stato espressamente indicato nella voce “la quota comprende”
  • Assicurazione estensione spese ospedaliere (max. 10.000) euro 40
  • Assicurazione annullamento all risk per qualsiasi motivo certificabile, preventivo su misura

È necessario il passaporto con almeno tre mesi di validità residua. Per eventuali variazioni alla normativa relativa alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia. Per i cittadini italiani per un soggiorno fino a 30 giorni non è necessario il visto. È obbligatorio chiedere la registrazione temporanea, prevista per ogni tipo di permanenza in Uzbekistan.

"C'è una bellezza misteriosa nell'Uzbekistan, dove la storia si fonde con la maestosità di paesaggi sconfinati, creando un incantesimo che affascina i cuori dei viaggiatori".

Date e quote

Quota individuale di partecipazione: 2550

Supplemento singola: 350 

ASSICURAZIONI FACOLTATIVE
ALLIANZ ANNULLAMENTO ALL RISK
Per altre polizze facoltative chiedere preventivo su misura (annullamento che include partenti ultraottantenni) oppure polizza per aumentare il massimale delle spese mediche

NOTA BENE
LE TARIFFE AEREE APPLICATE SONO QUELLE IN VIGORE FINO AL, QUINDI SOGGETTE A MODIFICA

CAMBIO APPLICATO 1 USD=EURO
Le quota possono subire adeguamenti valutari fino a 20 giorni prima la partenza del viaggio come da norme contrattuali.

Lista Hotel o similiari

KHIVA HOTEL FAVARON o similare
BUKHARA HOTEL PARADISE PLAZA o similare
SAMARKANDA HOTEL GRAND SKD SUPERIOR o similare
TASHKENT LOTTE CITY HOTEL o similare

Informazioni Voli

OPZIONE VOLI 24 POSTI
VOLI TURKISH AIRLINES
25 APRILE BOLOGNA-ISTANBUL 19.20 22.55 (TK1326)
26 APRILE ISTANBUL-URGHENCH 01.15 07.00 (TK262)
04 MAGGIO TASHKENT-ISTANBUL 09.00 12.15 (TK369)
04 MAGGIO ISTANBUL-BOLOGNA 16.45 18.20 (TK1325)

Non perderti neanche un’occasione per partire

Se hai bisogno di un preventivo per le date che hai disponibili o semplicemente vuoi avere più informazioni, contattaci.

Location

Via Ricasoli, 9 50122 Firenze

Telefono

055 282042

Email

info@primaveraviaggi.it