Tour del Portogallo

Europa

Un tour del Portogallo proponendo tappe leggermente diverse a caccia della cultura portoghese e visitando città uniche nel loro genere passando per Santiago de Compostela, una delle mete più amate dai pellegrini di tutto il mondo.

Programma di viaggio

1º Giorno: LISBONA
Arrivo in hotel. Giornata libera. Incontro con gli altri partecipanti alle ore 20:30. Cena e pernottamento.

2º Giorno: LISBONA
Prima colazione. Alle 09’00 partiremo per la visita guidata della città con i suoi ampi viali e le piazze, testimonianze di quando fu la capitale di uno dei più grandi imperi del mondo (Brasile, Angola, Mozambico, Goa/India, Macao/Cina, Timor...). Visiteremo il quartiere di Belém con la Torre e il monumento alle scoperte, il Monastero de los Jerónimos (visita all’interno del chiostro opzionale). Proseguimento della visita panoramica città passando per il Parlamento e la splendida vista dal parco de Eduardo VII. Nel pomeriggio, proseguiremo con la visita del centro storico: passeggiata attraverso il quartiere di Alfama, il piú antico della cittá, visita della Catedralle del XII secolo e della Chiesa di Santo António costruita sul luogo di nascita del Santo. Il quartiere centrale de Chiado e la Praça do comercio, con splendida vista sulla foce del Tago. Cena e pernottamento in hotel.

3º Giorno: LISBONA – CABO DA ROCA – SINTRA – ÉVORA
Prima colazione. Oggi sarà una mattina per avere a mano la camera, per l'eccellente opportunità di prendere bellissime viste panoramiche del’Oceano Atlantico dal Cabo da Roca, il punto più occidentale dell’Europa continentale. Proseguiremo alla cittadina di Sintra, il borgo preferito dei sovrani portoghesi con il suo importante Palacio Nacional (visita al interno opzionale). Partiremo verso l’interno del Portogallo a Évora (città Patrimonio dell’Umanitá). Visita della considerata città-museo per lle numerose testimonianze della sua lunga storia: Tempio romano, Duomo, piazza del Giraldo (testimonio delle esecuzione della Inquisizione) e le sue stradine medievale vicine. E la sua Cappella delle ossa che non lascia indifferente nessuno (visita all’interno opzionale). Cena e pernottamento in Hotel.

4º Giorno: EVORA – MARVAO – CASTELO VIDE – TOMAR – COIMBRA
Prima colazione. Uscita presto per Marvão, un spettacolare paese murato, che e stato, inespugnabile per secoli. Oggi passeggiare per le sue strade caratteristiche è un viaggio indietro nel tempo. Ci aspetta la vicina Castelo Vide, coronata con il suo castello e che aveva nel passato una importante comunità ebraica con il suo quartiere. Pomeriggio, partenza per Tomar, dove visiteremo il Convento do Cristo dentro delle mura del Castello Templario. Si può considerare un museo della architettura portoghese, per essere tutti stili dal XII al XVIIesimo. Particolare attenzione alla finestra ‘do capitolo, considerata la più bella decorazione del arte manuelino, il più emblematico del Portogallo. Proseguimento a Coimbra, Cena e pernottamento.

5º Giorno: COIMBRA – BRAGA – GUIMARAES
Prima colazione. Visita di Coimbra, che fu capitale medioevale del paese per oltre 100 anni. Centro storico medievale e la famosa università (visita opzionale), che rimane ancora la più importante del paese. Partenza per Braga. Visita al santuario del BOM JESUS, con la sua spettacolare scalinata barocca e al centro storico con l’antica Cattedrale (visita all’interno opzionale), dimostrazione della grande importanza storica di questa diocesi episcopale. Proseguimento per Guimaraes. visita della città, culla della civiltà portoghese, fu la prima capitale del paese indipendente nel secolo XII. Visita al centro storico, dichiarato dall’UNESCO patrimonio artistico dell'Umanità. Cena e pernottamento.

6º Giorno: GUIMARAES – PORTO – FATIMA
Prima colazione. Partenza per Porto. visita di una cantina dell’omonimo vino, famoso a livello mondiale. Visita guidata della città: il quartiere di Ribeira, dichiarato patrimonio dell'umanità, si distingue per le sue facciate colorate e per il labirinto dei suoi vicoli e la piazza dell'infante Dom Henrique, due rappresentazioni diverse dello spirito della città. Ingresso opzionale alla chiesa d i San Francisco. Continuazione per Fatima. Visita di orientamento del Santuario Mariano che richiama milioni di pellegrini da tutto il mondo e che fu costruito dopo le famose apparizioni. Cena e pernottamento. Possibilità di assistere alla fiaccolata serale.

7º Giorno: FATIMA – BATALHA – ALCOBAÇA – NAZARÉ – ÓBIDOS – LISBONA
Prima colazione. Partenza per Batalha, magnifico monastero del secolo XIV, costruito con una perfetta combinazione di gotico ed arte 'Manuelino' (visita all’interno opzionale). Proseguimento per Alcobaça, Importante monastero cistercense. All'interno della chiesa vedremo gli spettacolari sepolcri dei Romeo e Giulietta portoghesi, il Re Pedro I e la sua amante Ines de Castro (nominata regina dopo morta). Continuazione per Nazaré tipico villaggio di pescatori da dove si ha una splendida vista sull'Atlantico. Nel pomeriggio continuazione per Óbidos, visita al borgo medievale con le sue mura ed i suoi vicoli (secolo XII) perfettamente preservati che può considerarsi un museo a cielo aperto. Arrivo a Lisbona. Cena e pernottamento.

8º Giorno: LISBONA
Prima colazione. Fine dei servizi.

Date e quote

CALENDARIO PARTENZE 2018:
25 Giugno
2, 9, 16, 23, 30 Luglio
6, 13, 20, 27 Agosto
3, 10, 17, 24 Settembre
1, 8, 15, 22 Ottobre

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
In camera doppia (tutte le partenze): 690€ pp
Supplemento singola (tutte le partenze): 290€
In camera doppia (17 e 24 Settembre): 715€ pp
Supplemento singola (17 e 24 Settembre): 315€

Quota di iscrizione: 30 euro p.p.

La quota comprende:

  • Pullman GT con aria condizionata
  • Accompagnatore/guida ufficiale di Portogallo per tutto l’itinerario
  • 7 cene in albergo
  • Cantina di vino di Porto
  • Radioguide auricolari

Informazioni di viaggio

DOCUMENTI NECESSARI
Passaporto o carta d'identità valida per l'estero in corso di validità. Assicurazione viaggi. Modello E111 da richiedere alla propria Asl per l'assistenza sanitaria gratuita, per i Cittadini della Comunità Europea (se si è già in possesso del nuovo cartellino sanitario plastificato, è sufficiente portarlo con sè in viaggio in sostituzione del Modello E111)
Viaggi all'estero di minori: passaporto/carta d'identità
Ricordiamo che la mancata partenza per documento non in regola comporta la perdita totale della quota.

FUSO ORARIO
1 ora in meno rispetto all'Italia.

CLIMA
Le stagioni migliori per visitare il Portogallo sono la primavera e l'autunno - le temperature sono piacevoli sia in città che nelle campagne, le giornate sono lunghe, soleggiate, calde e poco piovose. L'inverno non è mai molto freddo. Un discorso a parte va fatto per l'Algarve che gode di un microclima godibilissimo per tutto l'anno. Nel nord, che è la parte più montagnosa del Paese, il clima è decisamente atlantico, cioè con abbondanti precipitazioni e con l'influsso dell'oceano. A sud di Lisbona e del Capo da Roca l'effetto della bassa latitudine prende il sopravvento e si accentua l'aridità, conseguenza di scarse piogge.

CUCINA
I piatti a base di pesce di merluzzo sono i più vari e preparati in moltissimi modi diversi, tra i quali la nota zuppa di pesce "caldeirada de peixes" e il "Bacalhau con todos" con verdure cotte miste. Le zuppe a base di legumi - il "grao" a base di ceci, il "caldo de grelos" con legumi verdi, il "caldo verde" a base di patate e cavoli. La cucina si basa sugli ingredienti messi a disposizione dalla terra e dal mare: una cucina molto semplice arricchita però da un certo tocco esotico. Le spezie arrivate dalle Indie, i nuovi ingredienti arrivati dalle Americhe e l'uso di mandorle derivato dall'influenza araba rendono la sua cucina mai monotona. Il classico piatto di carne è il Cozido, bollito misto con verdure e insaccati, il Sarrabulho, a base di polpa e fegato di maiale o di cacciagione marinati nel vino rosso, stufati con verdure e peperoncino e legati, verso fine cottura, con sangue di maiale. Le pasticcerie portoghesi sono spettacolari per la varietà dell'offerta di pasticcini di ogni genere, reminiscenza evidente dell'occupazione araba: gli ovos moles, morbida crema racchiusa in una cialda sottilissima, le quiejadinha, tradizionali tortine di formaggio con mandorle e la frutta candita tra cui le preziose e al quanto rare mandorle fresche condite insieme al loro profumato mallo verde. Ottimi anche i vini: Madeira ed il Porto. Come aperitivo, il Porto bianco ghiacciato, si accompagna il pesce col vino verde della regione del Minho e la carne con vino rosso o tinto della regione el Douro o dell'Alto Alentejo.

MONETA
L'unità valutaria è l'euro.

CARTA DI CREDITO
Diffusa e usata ovunque

SHOPPING
Il Portogallo offre al visitatore una vasta gamma di prodotti artigianali che l'hanno reso famoso in tutto il mondo: il Porto, vino, portato dagli Inglesi 3 secoli fa si possono incontrare svariate marche, spesso con un nome inglese. Molto belli e colorati sono i tappeti di lana fabbricati ad Arraialos: nella regione dell'Alentejo e in tutte le principali città del Portogallo. Gli azulejos, coloratissime mattonelle che decorano spesso chiese e porte, fabbricate ovunque. Quelle decorate riproducono o battute di caccia o scene mitologiche. Una tra le tante città ricche di fabbriche che producono ceramiche di questo tipo si trova a Condeixa-a-Nova, a Sud di Coimbra. Se vorrete poi portarvi come ricordo di questa terra, ovunque si trovano statuette in terracotta che raffigurano il galletto di Barcelos, simbolo del Portogallo. Ovunque si possono inoltre acquistare fini tovaglie ricamate a mano. Le più rinomate vengono prodotte nelle regioni di Viana do Castelo, Castelo Branco e Amarante.

ELETTRICITÀ
220 Volt.

TELEFONO
Per chiamare da Lisbona verso l’Italia, bisogna inserire il nostro prefisso internazionale +39 seguito dal numero fisso (compreso il prefisso con lo 0) o dal cellulare. Per farvi chiamare dall’Italia bisogna comporre lo 00 (prefisso internazionale) poi 351 (Portogallo).

Richiedi un preventivo

Contatti

Via Ricasoli, 9 50122 Firenze

Tel. 055 282042 Fax 055 217643

primaveraviaggi.com

Periodo

Tutto l'anno

 

TOP