Perù - Tour Magnifico dal 13 al 27 Ottobre

Centro e Sud America

Un suggestivo viaggio di 14 giorni, da sempre il classico più richiesto. Tour che tocca principalmente le zone sud costiere ed andine del Peru sud. Conosceremo Paracas, con le Isole Ballestas, la zona di Nasca per avere il tempo di eseguire il volo "facoltativo" sulle leggendarie linee. Il viaggio prosegue per raggiungere via terrestre la bella città bianca di Arequipa per poi proseguire con uno straordinario percorso alto/andino, raggiungeremo la città del lago navigabile più alto del mondo, il Titicaca in Puno. Visiteremo le particolari isole di Taquile, Luquina e gli Uros e per poi raggiungere via terrà la magica Cuzco con ulteriori visite importanti sul percorso, ove il passo La Raya divide le due regioni. Molte le escursioni proposte nella zona di Cusco con la visita della città e delle sue importanti 4 rovine circostanti. Il viaggio prosegue per la bellissima Valle sacra degli Inkas per conoscere il mercatino di Pisac e il suo importante centro archeologico per poi fare una sosta nella valle dell'Urubamba. Toccheremo anche la imponente Fortezza di Ollantaytambo. Visiteremo le famose saline di Maras e il anfiteatro di Moray. Tra le tante emozioni del viaggio ci attende la più grande, la visita in piena libertà alla magica e meravigliosa cittadella di Machu Picchu.

Programma di viaggio

13 OTTOBRE: ITALIA - LIMA
Partenza da Bologna con voli Iberia via Madrid. All’arrivo a Lima un nostro incaricato vi accoglierà in aeroporto, indicando il vostro nome e cognome o il nome del gruppo su una lavagnetta per accompagnarvi con mezzo privato all'hotel designato. Cena e pernottamento.

14 OTTOBRE: LIMA - VIAGGIO TERRESTRE PER PARACAS -  VISITA DI PACHACAMAC – PARACAS (270km, 4ore di percorrenza )
Colazione.  Alle ore 08.00 partenza in pullman turistico prima classe, per Paracas, percorso di 4 h, sulla panamericana sud. Sul percorso visita alle rovine di Pachacamac, precedenti agli Inca, che in passato furono utilizzate come centro di cerimonie, il cui scopo principale era le venerazione del Dio Pachacamac. Arrivo a Paracas e sistemazione in hotel. Pranzo e cena inclusi.

15 OTTOBRE: PARACAS – ISOLE BALLESTAS – MUSEO ANTONINI – VOLO LINEE DI NAZCA Opzionale (NON incluso nel prezzo) (3.30 ore)
Colazione. Alle ore 07.15 trasferimento al porto dove ci imbarcheremo su grandi motoscafi per l'inizio dell’escursione alle ore 08.00 alle isole Ballestas in servizio condiviso di gruppo con guida parlante Italiano. Durante la navigazione vista panoramica del famoso Candelabro di Paracas. La visita alle Isole Ballestas "Le piccole Galapagos del Perù " ci permetterà di osservare varie specie marine come foche, leoni marini, pinguini e molti uccelli marini tipici della zona. Rientro al porto previsto per le ore 10.00. Successiva partenza per Nasca, percorso di 3.30 h. Arrivo a Nazca. Sistemazione in hotel e visita a uno dei migliori musei della costa Sud del Perù: Il museo Antonini, che ospita i più recenti ritrovamenti dall’antico centro cerimoniale di Cahuachi. Potrete ammirare meravigliose ceramiche, tessuti, mummie, teste trofeo e molti altri resti appartenenti alla cultura Nazca. Continueremo con il trasferimento all’aeroporto di Nazca per il volo sulle linee di Nasca. Pranzo e cena inclusi.

16 OTTOBRE: NAZCA - VIAGGIO TERRESTRE PER AREQUIPA (11/12 ore)
Colazione. Alle ore 07.00 partenza per Arequipa. Un percorso spettacolare di circa 11/12 ore che dalla costa oceanica ci porterà all' ingresso dei primi contrafforti andini.  Arrivo e trasferimento in hotel. Pernottamento. Pranzo e cena inclusi.

17 OTTOBRE: AREQUIPA
Colazione. Alle ore 09.00 ritrovo in hotel per l'inizio escursione della città in servizio privato (guida parlante Italiano). Visiteremo la Cattedrale principale, La compagnia, il Monastero di Santa Catalina ed altri importanti monumenti. Proseguimento della visita al Mirador di Yanahuara per poter apprezzare le tre imponenti cime dei vulcani Misti, Pichu - Pichu e Chachani. Pranzo in ristorante tipico.
Nel pomeriggio, tempo a disposizione per scoprire questa bella città coloniale per conto proprio, fare un giro nelle strade circostanti alla piazza principale, oppure la visita individuale al museo delle Mummie o Santuario Andino (ingresso facoltativo). Cena inclusa e pernottamento.
Nota: Durante la colazione bevete qualche tazza della famosa tisana di mate di coca, aiuta in modo particolare per affrontare le grandi altitudini.

18 OTTOBRE: AREQUIPA – COLCA CANYON – CHIVAY (ALTITUDINE MASSIMA 4910mslm)
Colazione. Alle ore 08.30 ritrovo in hotel e partenza per il Colca Canyon in mezzo privato e guida parlante Italiano. Una strada sterrata che si snoda tra monti, vulcani e piccoli villaggi Andini ci porterà molto in alto, oltrepassando il punto più alto del tragitto (4910 mslm), con relativa sosta panoramica. Arrivo e sistemazione in un hotel di Chivay. Tempo a disposizione per conoscere questo villaggio e il suo mercatino locale.  Cena e pernottamento.
Nota: Consigliamo di raggiungere verso le 16:30 la simpatica struttura termale della zona: la Calera per godersi un bagno caldo tra le Ande. (Ingresso alla terme, Usd 7 o 20 soles circa per persona.)

 

19 OTTOBRE: COLCA CANYON CHIVAY – SILLUSTANI - VIAGGIO PER PUNO
Colazione.  Alle ore 06.00 riprenderemo il nostro viaggio in mezzo privato e guida parlante Italiano per raggiungere Cruz del Condor: attraverseremo 14 villaggi tipici di questa bellissima valle con una breve sosta in uno di essi. Visiteremo il Canyon del Colca con i suoi oltre 3000 m. di profondità, “il secondo più profondo al mondo dopo il Canyon del Cotahuasi, situatao sempre nella stessa regione. Con un po’ di fortuna da questo punto panoramico” Cruz del Condor” sarà possibile ammirare il maestoso volo del condor andino. Proseguiremo verso Puno attraversando questo bellissimo altopiano, tra magnifici panorami Andini e zone naturali protette in favore dei camelidi del Perù "Alpaca, Vicogna, Lama". Effettueremo una sosta in Juliaca per conoscere la Necropoli di Sillustani e le sua gigantesche tombe circolari. Arrivo a Puno e trasferimento in hotel. Pranzo al sacco e cena inclusi.

20 OTTOBRE: PUNO – LAGO TITICACA -ISOLE TAQUILE-LUQUINA.UROS-PUNO
Prima colazione. In mattinata, verso le ore 07:00, trasferimento al porto di Puno e partenza in lancia a motore veloce con guida parlante italiano, per la navigazione sul lago Titicaca, il lago navigabile più in alto del mondo, per raggiungere la bellissima Isola di Taquile. All'arrivo cammineremo per raggiungere la piazza principale della città, molto suggestiva; da questo punto la vista del lago risulta molto bella, e, clima permettendo, si potrà ammirare anche la Cordigliera Reale Boliviana. Taquile è conosciuta principalmente per i suoi coloratissimi tessuti e l’artigianato locale. Dopo 3 ore circa partiremo verso la penisola di Chucuito per il pranzo a buffet tipico nella “casa del pescador”. Nel pomeriggio riprenderemo la lancia a motore per fare rientro al porto di Puno, durante il tragitto visita all’isola galleggiante degli Uros, costruita con enormi spessori di canne di Totora, cioè bambù.   Arrivo e trasferimento in hotel. Pranzo e cena inclusi.

21 OTTOBRE: PUNO " VISITE IN ANDAHUAYLILLAS + RAQCHI + SOSTA AL PASSO LA RAYA CUZCO (390km, ALTITUDINE MASSIMA 4319 MSLM)
Colazione. Partenza alle ore 08.00 per Cusco (3360 mslm), circa 390 km.
Seguiremo un percorso alto/andino molto suggestivo che costeggia la strada ferroviaria tra valli e panorami tipici della sierra. Sul percorso sosta per la visita guidata di 2 importanti siti Archeologici: Andahuaylillas & Racqui. Sosteremo anche al passo La Raya, punto più alto del percorso (4319 mslm) e di confine tra Cusco e Puno.  All'arrivo in Cusco, circa alle ore 17.30, sistemazione in hotel. Pranzo e cena inclusi.

22 OTTOBRE: CUSCO - VALLE SACRA DEGLI INCAS - OLLANTAYTAMBO - AGUAS CALIENTES
Colazione. Alle ore 08.00 inizieremo un’escursione di tutta la giornata nella bellissima Valle Sacra degli Incas, situata a 33 km da Cusco. La prima sosta sarà effettuata al Mirador principale della Valle. Successivamente visita al tipico e famoso mercato Artigianale di Pisac. Proseguiremo con la visita al bellissimo centro archeologico, considerato tra i 4 più importanti della regione. Riprenderemo il nostro viaggio per una sosta in Urubamba per il peanzo. Raggiungeremo in seguito la fortezza di Ollantaytambo per conoscere questa straordinaria zona archeologica a difesa della cittadella di Machupicchu, che si trova qualche km, alle spalle di questo tipico villaggio inka. Trasferimento alla vicina stazione dei treni e partenza in classe Visitadome (orient express) o Inca Rail (soggetti a disponibilità e conferma) per Aguas Calientes. Suggestivo percorso di 90 minuti tra continui cambi di flora. Arrivo e trasferimento in hotel. Pranzo e cena inclusi.

23 OTTOBRE: AGUAS CALIENTES - CITTADELLA DI MACHUPICCHU - AGUAS CALIENTES – CUZCO (ALTITUDINE MASSIMA 2400 mslm)
Colazione. Ritrovo in hotel verso le ore 05.30 per il trasferimento alla vicina stazione dei minibus che percorrono i famosi 8 km di strada serpeggiante per raggiungere la magica cittadella sita a 2400 mslm per la visita con guida di Machupicchu, formata da due grandi aree: una agricola, formata da terrazzamenti e recinti per il deposito di alimenti; e l’altra urbana, nella quale la zona sacra assume una grande importanza, con templi, piazze e mausolei reali lavorati perfettamente.  Le scalinate e i canali di pietra sono una costante in tutto questo singolare sito archeologico.  Tempo libero per visitare Machupicchu in piena libertà.  Il bus impiega circa 25 minuti per raggiungere la magica cittadella.  Nel pomeriggio rientro ad Aguas Calientes e partenza per Ollantaytambo. Arrivo e trasferimento in hotel in Cusco. Pranzo e cena inclusi.

Nota: Per poter visitare Huayna Picchu si deve prenotare con anticipo tramite noi. (ingreso usd. 20.00 non incluso nel prezzo)

24 OTTOBRE: AM. CUSCO CITY " CATTEDRALE + KORICANCHA + 4 ROVINE DI CUSCO, PM.LIBERO IN CUSCO
Colazione. Ore 8.30 ritrovo in hotel per inizio escursione della città servizio. Visiteremo le più importanti attrazioni della città, tra cui la Cattedrale principale in Plaza de Armas, il Tempio del Koricancha o Santo Domingo, visibile in modo particolare dalla strada principale di Cusco “Avenida Sol”. Raggiungeremo in seguito le 4 rovine circostanti la città attraverso una suggestiva camminata all'interno degli stessi siti archeologici Sacsayhuaman, kenko, Puca Pucara e Tambomachay. Pranzo in ristorante tipico.
Nel pomeriggio, tempo libero a disposizione per passeggiare nel magico centro di Cusco e visitare la zona del quartiere San Blas, conosciuto per essere il quartiere più antico di Cusco e sede dei suoi famosi maestri artigiani tra stradine Inca di una bellezza straordinaria. Cena con spettacolo folkloristico. Pernottamento.

 25 OTTOBRE: CUSCO - MARAS – MORAY – CHINCHEROS - LIMA
Colazione. Alle ore 07.30 escursione di circa 4 ore per conoscere le incredibili Saline Incas di Maras, situate a 3000 mslm e ancora in funzione dal 1600. Di seguito visita all’Anfiteatro agricolo sperimentale Inka di Moray, dove i Quechua studiavano l’agricoltura su livelli di altitudine. Proseguiremo con la visita del tipico villaggio di Chinchero che conserva un magnifico centro archeologico dell’Impero inca, oltre la piccola chiesetta coloniale nella piazza principale. Rientro in hotel a Cusco per l’ora di pranzo, di seguito trasferimento in aeroporto e partenza per la capitale peruviana; arrivo e sistemazione in hotel.
Alle ore 18, trasferimento al Circuito Magico dell’acqua, per vedere uno spettacolo speciale di luci. Acque e musica in questo parco costruito in stile neoclassico che è incluso nel libro “II guinness dei primati” come uno dei complessi di fonti più grande del mondo. La vostra guida vi spiegherà la storia relativa a questo luogo, che tempo fa si chiamava Parco della Riserva, in onore alle truppe che hanno partecipato alla guerra del Pacifico. Pranzo e cena inclusi.

26 OTTOBRE: LIMA – CITY COLONIAL + MUSEO LARCO HERRERA PARTENZA
Colazione. Inizio escursione della zona coloniale di Lima con i suoi più importanti monumenti. Visiteremo la piazza principale che ospita la Cattedrale e il Palazzo del Governo. Seguiremo con la chiesa di San Francisco, il suo Monastero e le sue enigmatiche Catacombe. Pranzo al famoso ristorante “La Rosa Nautica” sulla spiaggia di Lima Nel pomeriggio visita al Museo Larco Herrera . Successivo trasferimento in aeroporto e volo intercontinentale per rientro in Italia via Madrid.

27 OTTOBRE: ARRIVO IN ITALIA
Arrivo a Bologna. Fine dei servizi.

Date e quote

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Quota individuale di Partecipazione                                                                 Euro 3490.00
Supplemento per Camera Singola                                                                     Euro 650.00
Quota iscrizione associazione Gruppo Sportivo Ricreativo                          Euro 15.00

LA QUOTA INCLUDE

  • Categoria alberghi 3 /4 stelle in camera doppia / matrimoniale
  • Volo intercontinentale Iberia da Bologna via Madrid
  • Volo interno Cuzco lima
  • Tasse aeroportuali calcolate ad oggi (euro 95.00) soggette a riconferma
  • Pensione completa
  • Trasferimenti in servizio privato da o per aeroporto e gli alberghi, stazioni ferroviarie e di pullman
  • Trasferimenti terrestri in servizio privato ove chiaramente indicati con la voce servizio privato
  • Tutte le escursioni menzionate nel programma in servizio privato ove specificato
  • Guide in italiano nei servizi privati ove chiaramente indicati
  • Nei trasferimenti di città in città saranno accompagnati da una guida parlante Italiano
  • Trasferimenti A/R. in treno in classe turistica Inca Rail ou Visitadome” (soggetti a disponibilità e conferma)
  • Ingressi alle zone archeologiche, musei e siti indicati sui biglietti turistici
  • Assistenza della nostra Organizzazione durante tutto il tour
  • Tour leader parlante italiano da Lima a Cuzco
  • Assicurazione medico bagaglio

LA QUOTA NON INCLUDE

  • Volo linee di nazca (opzionale EURO 110.00, FACOLTATIVO)
  • Assicurazione facoltativa annullamento
  • Assicurazione facoltativa estensione spese mediche
  • Assegnazione posti (Euro 40 A/R – Euro 20 solo andata)
  • Bevande, mance e quant'altro non espressamente indicato nella voce "la quota comprende"

 

Informazioni di viaggio

DOCUMENTI NECESSARI
E' necessario il passaporto con validità residua di almeno sei mesi al momento dell'arrivo nel Paese. Le Autorità di frontiera potrebbero chiedere di esibire il passaporto nonché il biglietto di andata e ritorno. Il visto non è necessario fino a 90 giorni di permanenza nel Paese. All'arrivo in Perù o già in aereo si riceve una carta turistica in duplice copia che deve essere compilata: una copia viene consegnata all'immigrazione e l'altra va conservata nel passaporto e riconsegnata all'uscita dal paese. Non esistono restrizioni valutarie all'ingresso nel Paese. Viaggi all'estero di minori: passaporto/carta d'identità.

FUSO ORARIO
Lancette indietro di 6 ore durante l'orario solare, di 7 ore quando in Italia vige l'ora legale.

MONETA
La moneta ufficiale è il Nuevo Sol (PEN). L'Euro viene cambiato in diverse banche, anche se il cambio non è favorevole. Il Dollaro USA è la valuta corrente anche per le transazioni commerciali e viene accettato quasi ovunque. Si consiglia di effettuare i cambi esclusivamente nelle banche o nelle agenzie di cambio, al fine di evitare il rischio di ricevere banconote false dai cambisti ambulanti. L'utilizzo di carte di credito internazionali non è molto diffuso: vengono accettate solo nei centri e negli hotel più importanti, ma nella maggior parte delle città si trovano bancomat dove poter prelevare si moneta locale che dollari.

LINGUA
La lingua ufficiale è lo spagnolo, che presenta però alcune differenze rispetto a quello della madre-patria. Nelle regioni dell'entroterra le popolazioni parlano il quechua; nelle regioni del sud (fra cui il Dipartimento di Puno), si parla ancora l'aymara.

CLIMA E ABBIGLIAMENTO
In Perù le stagioni sono capovolte rispetto al nostro emisfero: l'estate, calda e piovosa, va da novembre a febbraio; l'inverno, con un clima tendenzialmente temperato ed estremamente secco, va da maggio a settembre. La situazione climatica risente comunque della differente situazione geomorfologica del Paese: se voglio visitare l'altopiano e l'Amazzonia, il periodo migliore va da giugno ad agosto, grazie alla quasi totale assenza di piogge, tenendo presente tuttavia che sulle Ande l'escursione termica tra giorno e notte è molto elevata (si va anche sotto zero), e che è indispensabile un abbigliamento adeguato. Chi si reca sulla costa invece troverà un clima variabile dai 15° ai 25° C, ma anche una nebbiolina umida uniforme (garua) che impedisce di vedere il sole fino agli 800 metri di altitudine.
Il clima in Perù è estremamente variabile a seconda della zona in cui ci si trova, e in ogni caso l'escursione termica tra giorno e notte è veramente notevole al di sopra dei 3. 000 m: la tecnica dell'abbigliamento a strati consente di adeguarsi alle variazioni o agli imprevisti climatici del momento; non ci si può dimenticare quindi di portare abbigliamento comodo ed adatto ad ogni temperatura (si scende anche sotto lo zero, quindi oltre a calzoncini corti e magliette, anche giacca di piuma, calzettoni, berretto e guanti di lana), scarpe resistenti, creme solari ad alta protezione, occhiali da sole, repellenti, farmacia da viaggio (in particolare, antibiotici a largo spettro, disinfettanti intestinali, antipiretici). , una torcia con batterie di ricambio. Negli altopiani l'aria è estremamente secca per cui non dimenticate creme per labbra e creme idratanti. Per maggior praticità sono consigliate sacche o borse non rigide.

ELETTRICITÀ
Il voltaggio varia a seconda della località tra 210/110 Volts. E' necessario munirsi di un adattatore di tipo americano a lamelle piatte (le spine in uso sono quelle a due spinotti piatti).

TELEFONO
Per chiamare un numero telefonico del Perù dall'Italia digitate lo 0051 seguito dal prefisso della zona senza lo 0 ed infine dal numero desiderato. Il prefisso di Lima è lo 01, Arequipa 054, Puno 051, Cusco 084. Per chiamare l'Italia selezionare lo 0039 seguito dal numero desiderato. I telefoni cellulari funzionano solo se tri-band o satellitari. Consigliamo di telefonare dalle cabine pubbliche a schede, facilmente reperibili, in quanto non è possibile controllare le telefonate dagli hotel.

CUCINA
L'antipasto nazionale è il ceviche: gamberi, pesce, frutti di mare, polpo marinati in limone e aceto con cipolle, peperoncino e pomodoro. Sulle Ande i piatti tipici sono a base di vari tipi di carne, con patate e granoturco; tra tutti il cuy, porcellino d'India simile al coniglio, di solito arrosto, servito intero. E poi la pachamanca, complesso piatto tradizionale della Cordillera: patate, mais giovane, tamales (polenta condita in foglie di banano), mote (tubero dolce), humitas (tamale di farina di mais dolce), carne di pollo e maiale avvolti in foglie e cotti in forno. Da assaggiare anche le papas a la huancaina, patate al vapore con salsa a base di formaggio e peperoncino. La bevanda tradizionale è la chica, fermentata a base di granoturco, a basso tenore alcolico, ma la bevanda forse più conosciuta è il Pisco Sour, un brandy preparato con lime, chiara d'uovo, angostura e ghiaccio.

 

Richiedi un preventivo

Contatti

Via Ricasoli, 9 50122 Firenze

Tel. 055 282042 Fax 055 217643

primaveraviaggi.com

Periodo

Dal 13 al 27 Ottobre

 

 

Tour con accompagnatore
Associazione Gruppo Sportivo Ricreativo Polizia Municipale Prato

 

TOP