Tour Andalusia - Speciale Capodanno

Europa

Andalusia, la patria delle case bianche, dei fiori variopinti che coprono i cortili, dei paesini arroccati come in un presepe vivente, ma anche del profumo di agrumi e di olio, del suono del flamenco. Un paese la cui caratteristica principale è la contraddizione...ogni angolo del suo territorio è segnato dalla diversità: le calde valli del Guadalquivir, si affiancano ai paesaggi vulcanici del deserto di Tabernas e alle bianche cime della Sierra Nevada ...

Programma di viaggio

29 DICEMBRE: SIVIGLIA
Arrivo in albergo. Incontro con gli altri partecipanti e cena alle 20:30 ore. Pernottamento.

30 DICEMBRE: SIVIGLIA
Colazione. Partiremo alle 09,00 AM, per ampia panoramica della città e visita della Cattedrale, terzo tempio cristiano del mondo, un insieme armonioso d’insolita bellezza, insieme alla Giralda, antico minareto della moschea, diventata poi il campanile della Cattedrale. Poi passeggiata per il singolare Quartiere di Santa Cruz, un labirinto di vicoli dai nomi pieni di leggenda, piazzette e bellissimi cortili in fiore. Pomeriggio libero. Cena e pernottamento in albergo.

31 DICEMBRE: SIVIGLIA - CORDOVA - GRANADA
Colazione. Partenza per Cordova. Visita della Moschea, una delle più belle opere dell'arte islamica nel mondo, co n un bellissimo bosco di colonne ed un sontuoso "mihrab". A continuazione, passeggiata per il Quartiere Ebraico, con le sue viuzze caratteristiche, le case con i balconi colmi di fiori ed i tradizionali cortili andalusi. Proseguimento per Granada. Sarà suggestivo fare come i spagnoli’ e comportarsi secondo la tradizione: passeggiare per le strade illuminate del centro, camminare per i mercatini di natale. Un’altra tradizione è la celebrazione più famosa in Spagna ricevere il nuovo anno mangiando 12 chicchi di uva al ritmo dei 12 rintocchi di campane negli ultimi 12 secondi dell’anno. Ciò ti porterà buona fortuna per il nuovo anno. Pernottamento.
Opzionalmente si può anche partecipare ad alcuni de i cenoni organizzati, dove sempre si segue questo rito di buona fortuna.

1 GENNAIO: GRANADA
Prima colazione, cena e pernottamento in albergo. Oggi è un giorno in cui ci si sveglia tardi dopo una lunga notte. Giornata di relax per godersi le carine stradine del centro illuminate e piene d’ambiente natalizio. Vi suggeriamo di ‘perdervi’ per i vicoli labirintici della collina del quartiere dell’ Albayzin fin trovare il Mirador de S.Nicolas con impattante vista sull’Alhambra. O di prendervi un caffe o meglio una cioccolata con ‘churros’ nella piazza Bib-Rambla accanto alla Cattedrale.

2 GENNAIO: GRANADA - SIVIGLIA
Prima colazione Al mattino, visita dell’Alhambra, il monumento più bello lasciato dall’arte araba. Un a volta palazzo reale e fortezza, questo complesso di stanze e cortili di una bellezza unica ci fa evocare lo splendore del passato arabo della città. Poi visita ai Giardini del Generalife, residenza di riposo dei re Naziridi, con splendidi giochi d’acqua e stagni in un giardino molto curato con abbondanti fiori di diverse specie. Partenza a prima ora del pomeriggio *1. Arrivo a Siviglia (non prima delle 18 ore). Pernottamento.

03 GENNAIO: SIVIGLIA
Prima colazione e fine dei servizi.

Date e quote

CALENDARIO PARTENZE:
29 Dicembre 2017

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
In camera doppia: 485 euro
Supplemento singola: 175 euro

Quota di iscrizione: 30 euro p.p.

La quota comprende:

  • Pullman GT con aria condizionata
  • Accompagnatore in italiano
  • 3 cene in albergo + 5 prime colazioni
  • Guide locali a Granada, Siviglia e Cordova
  • Ingressi in: Alhambra (Granada), Cattedrale di Siviglia, Moschea di Cordova
  • Radioguide Auricolari

Informazioni di viaggio

DOCUMENTI
Per i cittadini italiani è sufficiente la carta d'identità valida per l'espatrio ed in corso di validità.

FUSO ORARIO
Nessuna differenza rispetto all'Italia.

LINGUA
Spagnolo. L'inglese è parlato dovunque.

ELETTRICITÀ
220 Volt, prese standard.

CUCINA
Saporitissima cucina mediterranea. Olio eccellente, pomodori e peperoni, aglio e cipolle caratterizzano i sapori dei cibi in una cucina che, però, trae anche ispirazione dalla tradizione araba. Furono gli arabi ad introdurre alcune spezie, come cannella e cumino, gli stessi arabi a migliorare i sapori con la marinata (il famoso "escabeche"), le carni alla griglia. Ottime, queste, e ottimo il pesce, ricco di mariscos (frutti di mare) e sempre presente tra le "tapas", gli assaggi che nei bar della città non mancano mai come aperitivi, o che costituiscono veri e propri piatti di piccoli, diversi e sfiziosi "stuzzichini" per un ottimo pranzo. Sulla costa zuppe di pesce e fritture. Ottime le carni affumicate, e i prosciutti della zona di Granada.

CLIMA
Diverso dall'entroterra alla costa. Inverni abbastanza freddi nell'interno, ed estati anche torride. La costa presenta invece un clima più moderato, temperato in inverno e non troppo caldo d'estate. Luglio e agosto sono i mesi più caldi, con temperatureattorno ai 35°C, ma sulla costa attorno ai 30°. Piovosi i mesi da ottobre a marzo, bellissimo il mese di settembre. I venti che soffiano dall'Atlantico rendono la regione più umida nella sua parte occidentale. Ventosissima è Tarifa, il punto più a sud della regione, battuta dai forti venti causati dall'incontro tra Atlantico e Mediterraneo: il paradiso dei surfisti.

Richiedi un preventivo

Contatti

Via Ricasoli, 9 50122 Firenze

Tel. 055 282042 Fax 055 217643

primaveraviaggi.com

Partenza:

Dicembre

TOP